Arricchimento habitat

habitat

Comportamenti motori e habitat

L'ambiente in cui un animale vive in cattività è composto da due parti: lo spazio interno della gabbia/voliera e l'area che la circonda. Entrambi queste parti hanno un’influenza sul benessere dell'animale e devono essere progettate per poter arricchire la vita del pappagallo.

Dopo l'arricchimento sociale, lo spazio in cui vive l'animale e il modo in cui questo è allestito, riveste il ruolo più importante. Soprattutto per i pappagalli è importante anche la vista che l'animale ha dall'interno della voliera, per questo è importante allestire lo spazio con trespoli alti che permettano una buona visuale dello spazio intorno, fornendo così un ulteriore stimolo all'animale. È importante arricchire l’habitat in cui vivono i nostri animali in cattività, inserendo elementi che cambiano o aggiungo complessità all’ambiente.

In una gabbia/spazio mal progettato e allestito l'animale utilizzerà solo una piccola parte dello spazio a disposizione, mentre in un ambiente ben allestito gli animali saranno portati ad utilizzarne ogni area, anche se magari non tutte con la stessa frequenza.

 

Elementi che compongono l’habitat del pappagallo sono:

A- SUBSTRATI: il tipo di fondo della voliera, e come questo è allestito, può essere un importante fonte di arricchimento.

B- COPERTURA DELLA VOLIERA/GABBIA: è importante che vi siano sia zone coperte, sia zone esposte alla luce naturale. 

C- LE PARETI: per favorire l'arrampicamento e come base per altri elementi di arricchimento.

D- SPAZIO INTERNO/ALLESTIMENTO: l'arredamento è importante per migliorare la qualità dello spazio e di conseguenza la qualità della vita dell'animale.

E- LO SPAZIO ESTERNO/INTORNO: tutto ciò che circonda la gabbia o voliera è una potenziale fonte di una grande stimolazione sensoriale.

F - GRADIENTI CLIMATICI: luce, temperatura, umidità e vento sono fattori che stimolano i nostri pappagalli.

Per capire quali sono i tipi di substrato più adatti in una voliera, bisogna partire conoscendo quali sono quelli che in natura hanno a disposizione e come questi vengono utilizzati, chiedendosi se in natura il pappagallo li utilizza. Alcune specie di pappagalli per esempio, come i cacatua, ricercano il cibo a terra.

Questa parte ha due funzioni, una limitare i movimenti dell'animale (e la fuga) ed è inoltre la fonte di luce principale.

Non servono solo per evitare le fughe dell’animale, ma servono per favorire l'arrampicamento e come base per fissare ciotole, rami, corde, posatoi e altri elementi di arricchimento.

L'arredamento è importante per migliorare la qualità dello spazio e di conseguenza la qualità della vita dell'animale. In termini di priorità l'arredamento che richiede la gabbia può essere diviso in una gerarchia di bisogni: fisiologici, sicurezza e comportamento.
Una caratteristica chiave dell'allestimento è che può essere alterato continuamente, fornendo così una forma di arricchimento ambientale. 

Una gabbia/voliera ben allestita permette anche di sviluppare una vasta gamma di comportamenti locomotori: volare, volteggiare, arrampicarsi, bilanciarsi, bagnarsi, saltellare, camminare, appendersi, scavare ecc.

Lo spazio esterno alla gabbia voliera è tutto l’ambiente che i nostri pappagalli vedono da dentro, ma anche che vivono in prima persona quando vengono fatti uscire. Per questo è importante che anche questa parte di ambiente sia adatto a loro, senza pericoli e con degli spazi a loro dedicati.

Luce, temperatura, umidità e vento sono fattori che stimolano i nostri pappagalli. La giusta umidità e l’accesso al sole e all’acqua mantengono un piumaggio sano e incoraggiano il preening.

TOP